L’Autorita’ Anticorruzione ha approvato in via definitiva le linee guida per l’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura

di Camilla Passani(Studio Legale Lombardo & Associati)

Dopo il passaggio in Consiglio di Stato e l’esame delle commissioni parlamentari competenti, l’Autorita’ Anticorruzione ha approvato in via definitiva le linee guida per l’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura.

Il testo definitivo, che guidera’ la definizione dei bandi e la gestione delle gare, introduce qualche novita’ sul calcolo dei compensi, la partecipazione alle gare e nuovi criteri di valutazione in grado di agevolare e valorizzare i giovani professionisti.

  1. calcolo dei compensi: il riferimento sono i parametri del Dm Giustizia del 17 giugno 2016 (per approfondimenti: http://www.bosettiegatti.eu/info/norme/statali/2016_dm_17_06_tariffe.htm). Per l’Autorita’e’ dobbligo usare le tabelle del decreto per gli onorari di ingegneri e architetti, anche se il codice degli appalti parla di facolta’ per le amministrazioni lasciando spazio ad altre strade pur volendo evitare comportamenti troppo disomogenei tra le PA.
  2. la partecipazione alle gare: alcune misure sono state realizzate al fine di favorire il piu’ possibile la partecipazione alle gare, anche tramite la sostituzione della richiesta di un fatturato minimo con una copertura assicurativa contro i rischi professionali calcolata in percentuale rispetto al costo delle opere progettate.
  3. i giovani professionisti: lAnac richiede alle amministrazioni di prevedere sempre piu’ criteri di valutazione per valorizzare gli elementi di innovativita’ delle offerte presentate con lobiettivo di migliorare sempre piu’ il grado di sicurezza di costruzione degli edifici grazie alla presenza di geologo nel gruppo di progettazione (anche in relazione a quanto successo ad Amatrice). Infatti, rispetto alle linee guida di giugno, e’stata aggiunta la possibilita’ per le stazioni appaltanti di bandire una gara ad hoc per individuare il professionista a cui affidare la relazione geologica.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *