La rettifica di una fattura ha effetto retroattivo

di Simona FicolaStudio Legale Tributario Santacroce Procida Fruscione

Con la sentenza del 15 settembre 2016, causa C-518/14, la Corte di Giustizia ha affermato che le norme europee in tema Iva, in particolari gli artt. 167, 178 lett. a), 179 e 226 punto 3 della Direttiva 2006/112/CE ostano ad una normativa nazionale in forza della quale la rettifica di una fattura avente ad oggetto un’indicazione obbligatoria, ossia il numero d’identificazione ai fini Iva, non produce effetto retroattivo, cosicche’ il diritto a detrazione di tale imposta esercitato sulla base della fattura rettificata non verte sull’anno in cui tale fatturae’ stata inizialmente emessa, ma sull’anno in cui tale fattura e’stata rettificata.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *